Pagine

martedì 29 luglio 2008

Esercizio per il Riscaldamento Mentale per Sportivi - Prima parte


Che né dici di cominciare a mettere in pratica le cose che hai imparato sino ad oggi leggendo i miei articoli? 

Prova a fare questo esercizio per il riscaldamento mentale. 

Naturalmente, cominciamo da qualcosa di semplice. Intanto, prendi confidenza con due termini molto usati in PNL: “Associato” e “Dissociato”.

Quando rivivi un momento particolare della Tua attività sportiva e lo vedi attraverso i Tuoi occhi, vivendo l’esperienza in prima persona, come se Tu fossi lì, presente in quel momento, sei in quello che viene definito “STATO ASSOCIATO”

Tanto per essere chiaro, vedi tutto quello che Ti circonda e vivi l’esperienza in prima persona, provando emozioni e sensazioni ad essa collegata, ma non puoi vedere Te stesso nell’immagine.

Invece, quando rivivendo l’esperienza (o creandone una nuova), sei al di fuori del Tuo corpo ed osservi Te stesso mentre fai l’esercizio o la performance sportiva, sei in uno “STATO DISSOCIATO”. 

Tanto per essere chiaro, è come se vedessi Te stesso dentro ad uno schermo cinematografico o ad una fotografia. 

Non essendo associato all’evento, non provi emozioni ed osservi il tutto con distacco, come se vedessi Te stesso dentro ad una normale foto. Quindi, puoi tranquillamente prendere atto del miglioramento/peggioramento dell’esercizio o della performance sportiva. O addirittura, costruire la Tua performance perfetta.

Tutto chiaro? Bene. Proviamo a fare l’esercizio.

  • Supponiamo che Tu giochi a calcio e che desideri imparare a calciare bene le punizioni (nota che l’esercizio è ottimale per qualsiasi sport: potresti voler imparare a colpire bene una pallina da golf, ad entrare bene in acqua quando Ti tuffi dal trampolino, oppure a colpire la palla perfettamente quando vai in schiacciata, ed ancora, a tirare a canestro dalla lunetta, ecc.).

Per prima cosa, mettiti in un posto tranquillo, dove nessuno potrà disturbarti per i prossimi dieci/quindici minuti:

  1. Adesso chiudi gli occhi, respira ed inspira lentamente e rilassati. Prenditi uno o due minuti per rilassarti bene. Libera la mente e rilassati tranquillamente;
  2. Mentre Ti rilassi, comincia con il creare una bella immagine di Te mentre stai per calciare la punizione in maniera perfetta (alla Pirlo o alla Del Piero, per intenderci);
    Fallo in maniera DISSOCIATA, crea una bella fotografia oppure un filmino (secondo le Tue capacità) in cui Ti vedi mentre calci perfettamente la palla;
  3. Impara ad osservare nei minimi particolari la fotografia e/o il filmino. Osservala bene, sin da quando parti per calciare, e metti il focus della Tua attenzione nel momento in cui calci perfettamente il pallone: osserva com’è messo il Tuo piede, in che modo colpisce la palla, osserva il punto esatto, guarda esattamente in che angolo finisce il pallone, ecc.;
  4. Osserva ancora per qualche minuto la fotografia e/o il filmino. Fallo nello stesso modo in cui osserveresti una bella immagine del passato, una foto dei Tuoi ricordi, un momento felice immortalato, ecc.;
  5. Ripeti l’esercizio ogni giorno. Dedicagli 10/15 minuti per almeno 6/7 giorni (vedrai che più lo fai e meno tempo Ti servirà per farlo).
Una volta che hai imparato a “creare” bene la Tua immagine vincente, impara a richiamarla la sera prima di addormentarti. 

L’esercizio, è già di per sé molto utile, se poi Ti abitui a ripeterlo la sera prima di dormire, stimoli ancor di più il Tuo inconscio e durante la notte il Tuo cervello lavorerà per Te, aiutandoti maggiormente a creare, nella realtà, l’immagine che hai messo dentro la foto.

Fidati: la potenza dell’inconscio è enorme.


Per il momento, limitati ad imparare bene questa prima parte dell’esercizio. 

Nel prossimo articolo (lo trovi a questo link), Ti descriverò la seconda parte e Ti insegnerò a passare dalla fase dissociata a quella associata. Associando a Te tutte le emozioni e sensazioni che quell’immagine può darti. Rendendoti, quindi, pienamente consapevole dell’esercizio o della performance contenuti nell’immagine.

L’abilità di visualizzare è una capacità molto efficace nell’apprendimento e nel perfezionamento di esercizi e/o movimenti particolari, nonché nei vari aspetti della preparazione atletica e sportiva. 


Imparala ed aumenterai notevolmente le Tue performance.

Giancarlo Fornei
Formatore Motivazionale & Mental Coach Sportivo


Ps: Fammi sapere come sono andati i Tuoi esercizi. Se hai avuto qualche problema o, al contrario, Ti è subito riuscito, lasciami il Tuo commento a questo post.



Ps2: su Amazon, a questo link, trovi il nuovo libro sull'allenamento mentale scritto dal coach motivazionale Giancarlo Fornei e pubblicato a ottobre 2014. Acquistalo ora da questo link.


Nota bene: questo post è stato aggiornato il 23 marzo 2015


Nessun commento: