Pagine

giovedì 13 novembre 2008

La mia risposta ad Antonello: credici e continua a sviluppare il Tuo Pensiero Positivo

Ciao Antonello,
sei una persona molto fortunata, ho appena scaricato la posta e tra le tante email che ho ricevuto, la Tua mi è particolarmente piaciuta ed eccomi subito a risponderti.

Quello che stai facendo è molto bello e Ti invito a continuare, a tenere duro. Naturalmente se te lo permettono (ma se non te lo permettono, non capiscono nulla e ci perdono solo loro).

Vedi, gli esseri umani sono governati al 95% da abitudini inconsce.


Noi facciamo consciamente solamente una minima parte delle azioni che compiamo ogni giorno: un misero 5 %. La stessa cosa avviene per i calciatori.

I veri cambiamenti avvengono a livello INCONSCIO e per far questo, non possono certamente bastare 2 partite ed il parlare alla squadra 2/3 volte, magari solo prima di scendere in campo.

Le abitudini sono il riassunto di CONVINZIONI e VALORI. Sono le due più importanti
leve motivazionali delle persone e credimi, cambiare le abitudini non è per nulla facile, anche se è possibile.

Ma per farlo, hai bisogno di tempo e di tanta pazienza (e con Te anche il Mister) e lavorare giorno dopo giorno sugli stessi concetti.

Un consiglio: evita di introdurre troppi concetti nuovi, se prima non vengono recepiti inconsciamente, ovvero, in automatico.

Focalizzati su poche cose e ripetile e falle ripetere ai ragazzi sino all'ossessione. Così facendo, cambieranno piano piano abitudini, installandone di nuove e potenzianti.

Ricorda che per cambiare una piccola e banale abitudine servono dai 21 a 30 giorni (come nel processo di apprendimento e memorizzazione), adesso sii onesto e pensa a quelle nuove che Vuoi installare Tu.... come sono?

Un pò diverse, vero, dalle loro attuali convinzioni!?

Quindi, hai bisogno di tempo e, naturalmente, devi essere il primo a crederci.


Devi essere un buon MENTORE, un punto di riferimento in positivo, sia per Tuo figlio sia per gli altri ragazzi. DEVI CREDERCI TU PER PRIMO.

Ma stai attento: non basta dirlo a parole, DEVI ESSERE CONGRUENTE, con il Tuo linguaggio del corpo... se le parole dicono una cosa ma il Tuo corpo non ci crede, i ragazzi lo capiranno.

Credici Antonello, credici e continua ad avere e sviluppare il Tuo PENSIERO POSITIVO.

Sono certo che nel giro di un paio di mesi, la squadra raggiungerà ottimi risultati e Tu sarai fiero del lavoro che avrai fatto.

Torna pure sul mio blog tutte le volte che Vuoi. Scarica e stampa i vari esercizi e gli articoli che trovi, sono certo che potranno aiutarti. E, naturalmente, scrivimi e fammi sapere come vanno le cose.

Un grande abbraccio

Giancarlo Fornei
Formatore Motivazionale & Mental Coach Sportivo
“Che aiuta le persone a raggiungere un obiettivo in 5 passi”

Nessun commento: