Pagine

giovedì 15 gennaio 2009

Sbagliare un calcio di rigore? Sotto pressione si può

Una delle canzoni più belle di Francesco De Gregori, raccontava la storia di un calciatore che sbagliava un calcio di rigore.

Uno studio di Geir Jordet, psicologo dello sport dell’Università di Groningen, in Olanda, pubblicato sul “Journal of Sports Sciences”, ha scoperto che i calciatori sbagliano più facilmente un calcio di rigore quando sono sotto pressione.

Ne sappiamo qualcosa noi Italiani, che ci ricordiamo ancora la finale del Campionato del Mondo negli Stati Uniti nel 1994, quando il grande Roberto Baggio andò sul dischetto e… sbagliò.

La ricerca dimostra che a mano a mano ci si avvicina alla fine della serie di tiri dal dischetto, e quindi un eventuale errore può diventare decisivo, la pressione psicologia aumenta sempre di più.

Jordet ha inoltre scoperto una cosa molto interessante: i giocatori che prima di iniziare la rincorsa si fermano a riflettere per meno di mezzo secondo, hanno successo nel 63 percento dei casi.

Se invece aspettano qualche istante in più… la percentuale di realizzazione sale all’81 percento.

Da tutto questo nasce un consiglio ai calciatori, in particolar modo, ai rigoristi: calciate il Vostro rigore con tutta calma, senza eccessiva fretta. Aumenterà la Vostra probabilità di fare goal.

Lasciami un commento al post.

Giancarlo Fornei
Formatore Motivazionale & Mental Coach Sportivo
“Che aiuta le persone a raggiungere un obiettivo in 5 passi”

Autore dell’ebook motivazionale PENSO POSITIVO

Nessun commento: