Pagine

lunedì 30 agosto 2010

Come valutare i giocatori da un punto di vista mentale: stime e strumenti di analisi.

Avevi letto la mia intervista al sito Allenatore.Net?

No?!

Allora cosa aspetti...

vai a questo link, lascia il tuo nome e la tua email e scarica subito il pdf con la mia intervista, la riceverai direttamente nella tua posta elettronica.

Sono certo che vi troverai molte cose interessanti.

A cura di Stefan Chiancone - intervista tratta da Allenatore.Net

Precampionato: istruzioni ed idee per preparare la nuova stagione.

venerdì 20 agosto 2010

Usare l'inconscio per migliorare le prestazioni sportive


E' possibile usare l'inconscio per migliorare le proprie prestazioni sportive?

Certo che sì, anche se non è per nulla facile.

Come dicevo, imparare a guidare il proprio inconscio non è facile, perché come esseri umani siamo formati da abitudini per il 95% e purtroppo, la maggior parte delle persone si "nutre in automatico" di pensieri negativi e di brutte cose.

Per la nostra mente e, di conseguenza per il nostro inconscio, è molto più facile alimentarsi di quello che "non vogliamo", finendo per attrarlo inesorabilmente nella nostra vita.

Per esempio, un calciatore può continuamente "pensare e parlarsi" in negativo (il famoso dialogo interno), ripetendosi frasi come "non riesco a battere il rigore o a calciare bene la punizione" e finendo, pertanto, per influenzare la propria mente inconscia e guidarla negativamente.

Alimentandosi di pensieri negativi e trasformando, nella realtà, i propri pensieri e le proprie paure.

Fidati di me: quel giocatore scenderà in campo e se dovesse calciare un rigore, lo sbaglierà.

Perché lo avrà già sbagliato, prima ancora di scendere in campo, nella sua mente.

La bella notizia che è possibile imparare a guidare il proprio inconscio per migliorare le prestazioni sportive.

Certo, non è facile, ma si può, è possibile.

Devi solo cominciare a "cambiare il Tuo modo di nutrirlo", sostituendo i pensieri negativi con quelli positivi. Le frasi limitanti, con quelle potenzianti.

Nel caso di prima, per esempio, il giocatore potrebbe usare un dialogo interno potenziante e ripetersi una frase come questa: "io posso calciare il rigore e fare goal".

Dunque, imparare a guidare l'inconscio non è per nulla un gioco da ragazzi, ma di sicuro è possibile.

Devi avere la pazienza e la costanza di sostituire i pensieri negativi con quelli positivi. Di cambiare il Tuo dialogo interno.

Solo così potrai imparare a nutrire il Tuo inconscio in maniera potenziante, sino a guidarlo per migliorare le Tue prestazioni sportive.

Devi solo provarci.

Devi solo cominciare dalla piccole cose, dalle piccole frasi motivanti, dai piccoli pensieri positivi.

Comincia in piccolo, e comincia subito a farlo, senza rimandarlo a domani.

Nel mio ultimo audio corso sulle Potenzialità della Mente Inconscia, insegno i segreti che a mia volta ho appreso per imparare a nutrire e guidare la Tua mente.

Scarica l'estratto gratuito del mio Audio Corso Mente Inconscia, clicca su questo link

E Tu, usi l'inconscio per migliorare le Tue prestazioni sportive?

Lasciami un commento al post.

Un grande abbraccio

Giancarlo Fornei
Formatore Motivazionale, Scrittore & Mental Coach
"Il Coach delle Donne"