Pagine

mercoledì 29 febbraio 2012

Come creare una nuova abitudine

Creare una nuova abitudine è molto semplice, basta agire, mettere in pratica quello che vuoi "saldare" dentro di te.
Il problema, semmai viene dopo quando per fissare l'abitudine dentro di te, devi "ripetere" sino all'ossesso l'azione.
Qualcuno parla di almeno 21 giorni ma, a mio avviso, se la nuova abitudine è molto importante sono pochi.

Facciamo degli esempi:
1) Se sono un giocatore di calcio e voglio imparare ad essere puntuale negli allenameti, è molto probabile che mi basta concentrarmi nell'arrivare al campo 5 minuti prima degli altri per almeno 21 giorni di seguito, senza mai sgarrare.
In questo caso, la nuova abitudine è abbastanza leggera.
2) Se invece sono un giocatore di golf e voglio imparare un tiro particolare, che no ho mai fatto, ed anche un pò complesso nella sua esecuzione, è molto probabile che 21 giorni di ripetizione dell'esercizio non basteranno per fissarlo nel mio inconscio.
In questo caso, consiglio la ripetizione sistematica dell'esercizio per almeno 66 giorni di fila.

Insomma, più la nuova abitudine è complessa da apprendere per il nostro cervello, più sarà fondamentale ripetere l'esercizio il più a lungo possibile.
In entrambi i casi, la parola magica per una nuova abitudine si chiama "costanza".
Più costanza avrai nel ripetere l'esercizio, più esso si fisserà dentro di te, sino a farlo diventare un'azione inconscia e automatica.


Giancarlo Fornei
Formatore motivazionale, scrittore e Mental Coach.
Autore di: Il Cervello in Azione e di Come allenare la mente a vincere nello sport

2 commenti:

Zero Gravity ha detto...

Collega è vero quello che dici, ma sono convinto che l'uttilizzo di tecniche di riequilibrio emisferico possano aiutare, poi io nel golf non ho esperienze anche se mi piacerebbe entrare in quel settore e gioco che si può solo giocare.... cmq proprio per migliorare l'apprendimento ho anche inventato il mio attrezzo che non solo aiuta i muscoli ma mette in grassa difficolta il cervello proprio perchè ci si allena in configurazioni che di solito non si usano..
grazie hai un blog interessante

Giancarlo Fornei, "Il Coach delle Donne" ha detto...

Grazie a te per il commento e "In Bocca al Lupo" all'attrezzo che hai creato...

tra l'altro, se mi mandi un tuo breve post di presentazione e una foto, lo pubblico sul blog...

un abbraccio, scrivimi a info@giancarlofornei.com