Pagine

martedì 21 febbraio 2012

Il cambiamento di stato d'animo prima di giocare

Questa settimana ho fatto coaching al telefono con Giorgio, un giocatore di calcio C1, che si è rivolto a me per cercare di migliorare le sue prestazioni sportive.

Giorgio mi raccontava come cambiavano le sue performance tra la fase di riscaldamento e l'inizio della partita.

Nel riscaldamento era grintoso, concentrato e pronto alla sfida.

Al calcio d'inizio qualcosa cambiava dentro di lui e tutta la sua sicurezza si scaricava in sensazioni cinestesiche negative alla bocca dello stomaco.

Che cosa cambiava in Giorgio?

Ma è chiaro: lo stato d'animo, passando da positivo nella fase di riscaldamento a negativo con l'inizio della partita.

La paura s'impossessava di lui.

Succede anche a te?

Giancarlo Fornei
Formatore Motivazionale, Scrittore & Mental Coach
"Il Coach delle Donne"

1 commento:

Marco ha detto...

Sono convinto che tutti possiamo cambiare atteggiamento in un secondo: basta volerlo e ricordarlo ( al momento giusto ). L'ancoraggio è una tecnica ipnotica molto forte che ho sperimentato in prima persona dopo averla studiata sui libri di T. Robbins, di R. Dilts e di Charlie Fantechi. In pratica basta ricordarsi al momento giusto, attraverso un gesto rievocativo i momenti in cui abbiamo superato una prova importante nella quale ci siamo dimostrati focalizzati, decisi, forti e senza paura. Ad esempio, il mio gesto di ancoraggio consiste nello stringere il pugno e visualizzarmi come una persona ancora più sicura. E' valso in sede di laurea specialistica, in sede di esame di stato, vale nel mio lavoro quotidiano, vale quando sconfiggo l' indecisione di approcciare una ragazza.